Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

La Regione pressa gli operatori sanitari per vaccinarsi subito. Fora: "Sbagliato escludere gli psicologi"

Non mancano le polemiche a riguardo del sollecito di Dario e D'Angelo: non sono ricompresi nella campagna immediata per i vaccini gli psicologici

Un nuovo sollecito dalla task-force sanitaria regionale, tramite comunicazione ufficiale, è arrivato in queste ore agli operatori sanitari dell'Umbria e alle categorie sensibili da mettere in sicurezza con il vaccino in questa prima fase della campagna. In Umbria sono state già sommistrate qualcosa come 11mila dosi; sono molti ancora coloro che devono dare l'assenso (oppure no) al vaccino. Anche se ufficialmente coloro che hanno detto no sono poche decine. Il direttore Claudio Dario e il vice commissario Covid  Massimo D'Angelo hanno chiesto ufficialmente ai rappresentanti delle professioni di predisporre quanto prima gli elenchi di soggetti disponibili a vaccinarsi. In arrivo ci sono oltre 7mila dosi di vaccino e altre scorte previste dopo il 16 gennaio.

Non mancano le polemiche a riguardo del sollecito di Dario e D'Angelo: non sono ricompresi nella campagna immediata per i vaccini gli psicologici che in questo periodo stanno svolgendo un lavoro fondamentale dopo un anno di blocco sociale e scuole chiuse. Il capogruppo dei civici Andrea Fora chiede di inserire queste categorie quanto prima:  “Ancora una volta devo denunciare il fatto che a differenza di molte altre Regioni gli psicologi liberi professionisti sono stati esclusi da questa comunicazione. Già nei giorni scorsi avevo presentato e pubblicizzato in merito a un'apposita interrogazione. Auspico che nelle prossime ore la Regione e il commissario rimedino a questa grave e colpevole esclusione. La salute va tutelata nella sua interezza fisica e psichica, a maggior ragione in un periodo in cui le restrizioni e gli impedimenti alla socialità colpiscono così duramente le persone più fragili delle nostre comunità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Regione pressa gli operatori sanitari per vaccinarsi subito. Fora: "Sbagliato escludere gli psicologi"

PerugiaToday è in caricamento