Cronaca

Trasimeno, recuperato nel lago il corpo senza vita di un pescatore

Ancora da chiarire le cause del decesso: si ipotizza un malore fatale per l'uomo, un 70enne di Castiglione del Lago

Lutto sul Trasimeno dove nella tarda mattinata di oggi (18 maggio) è stato recuperato il cadavere di un 70enne pescatore di Castiglione del Lago, Pietro B., socio di una copperativa di Panicarola.

Umbria, treno merci carico di acciaio deraglia a Sanfatucchio

L'allarme è stato dato da alcuni pescatori che hanno segnalato la presenza di un corpo alla foce del fiume Anguillara. Giunta la segnalazione al 118, sono stati allertati anche i Vigili del Fuoco la cui squadra è rientrata però alla base una volta capito che il suo intervento non era più necessario. A recuperare la salma, messa a disposizione dell'autorità giudiziaria, sono stati infatti gli stessi pescatori di Panicarola. Le cause del decesso non sono ancora chiare, anche se al momento si ipotizza un malore accusato dall'uomo mentre era sulla sua barca.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasimeno, recuperato nel lago il corpo senza vita di un pescatore

PerugiaToday è in caricamento