Umbria, fermato per un controllo: si butta nel fiume per sfuggire ai poliziotti e rischia di morire

Si è gettato nel fiume Nera, nella zona di ponte Garibaldi a Terni, dopo che gli agenti della squadra volante lo avevano fermato per un controllo

Si è gettato nel fiume Nera, nella zona di ponte Garibaldi a Terni, dopo che gli agenti della squadra volante lo avevano fermato per un controllo.

Un salto di una decina di metri e il giovane tunisino si è ritrovato fra le acque. Poi ha cominciato a nuotare, cercando di sfuggire ai controlli. A questo punto, gli agenti hanno allertato i vigili del fuoco che sono intervenuti con una squadra in gommone e lo hanno recuperato, ferito e semiassiderato, un chilometro più a valle, nella zona dell’Eurospin, vicino allo stadio. L’uomo è stato recuperato e trasferito in ospedale: agli agenti della questura spettano ora gli approfondimenti del caso.

Tutti gli aggiornamenti su TerniToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento