Umbria. Rapinatori assaltano villa all'ora di cena: 16enne, solo in casa, minacciato con un coltello

Il fatto è avvenuto poco prima delle 20 di ieri sera. Indagano gli agenti di Polizia

Rapina in villa in Umbria con tanto di banditi (professionisti) che hanno tenuto in ostaggio e sotto la minaccia di un'arma un giovane di 16 anni. Poi la banda, molto probabilmente formata da tre persone, è riuscita a dileguarsi nella notte con il bottino - secondo il Messaggero hanno trafugato un rolex e diversi preziosi -.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane, una volta libero dalle minacce dei banditi, ha subito chiesto aiuto al padre - un noto professionista - ed ha allertato nel giro di pochi minuti gli agenti della Questura.  Le indagini sono in corso. Nell'abitazione, forzando una finestra dopo aver scavalcato un cancello, sono entrati due rapinatori mentre un terzo, molto probabilmente, era fuori alla guida di un'auto. Uno dei due, una volta scoperto il minorenne intento nello studio, lo ha tenuto sotto scacco brandendo un pugnale. Dando così modo all'altro compare di frugare nei cassetti della casa. Il fatto è avvenuto all'ora di cena di ieri alla periferia di Terni in località vocabolo Rosaro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus | Lettera di risposta a Cucinelli: "Non per tutti volano felici le rondini: perchè non dà suggerimenti al Premier Conte?"

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • E alla fine il decreto sul lavoro è stato firmato, ecco le schede dei settori operativi e di chi potrà lavorare

  • Coronavirus, su Facebook e WhatsApp è tornata la bufala di Elisa Montagnoli

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento