Cronaca

Umbria, due amici di 15 e 16 anni trovati morti. Procura: "Ipotesi assunzioni sostanze droganti"

La morte di due amici di 15 e 16 anni scoperta questa mattina a Terni, nelle rispettive abitazioni, potrebbe essere stata determinata dall'assunzione di sostanze stupefacenti.  L'anuncio è stato dato dalla Procura di Terni sulla scorta delle prime risultanze raccolte dai Carabinieri. In una nota ufficiale, seppur con ancora importanti contro-verifiche da effettuare, si ribadice che "i decessi potrebbe essere collegati all’assunzione di sostanze droganti".

"Le due giovani vittime avrebbero trascorso la serata di ieri insieme pertanto gli inquirenti, sotto la direzione del dottor Raffaele Pesiri e la supervisione del dottor Alberto Liguori, rispettivamente Pubblico Ministero e Procuratore della Procura della Repubblica del Tribunale di Terni, stanno ripercorrendo a ritroso quanto fatto nelle ultime ore dai minori, scandagliando a fondo il contesto delle loro amicizie". Dalle prime indiscrezioni sarebbe stato fermato un uomo per fare chiarezza su eventuali sostanze cedute ai giovani e ricostruire cosa è accaduto ieri sera. 

Il silenzio e poi le urla di dolore: Terni sotto shock per la morte di due ragazzini, indagini a tutto campo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, due amici di 15 e 16 anni trovati morti. Procura: "Ipotesi assunzioni sostanze droganti"

PerugiaToday è in caricamento