menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Umbria, intervento delicatissimo su un 20enne dopo l'incidente: pollice ricostruito

Sei ore in sala operatoria: ora, a circa 10 giorni dall'intervento, i sanitari “sciolgono” le riserve ed esprimono ottimismo riguardo al buon esito della vicenda

Nei giorni scorsi presso la struttura complessa  di Chirurgia della Mano e Microchirurgia dell’Azienda ospedaliera Santa Maria di Terni è stato eseguito in urgenza un complesso e delicato intervento di microchirurgica ricostruttiva in un ventenne umbro che aveva riportato una gravissima lesione da elettroutensile al pollice della mano sinistra.

Dopo essersi recato all'ospedale della zona di residenza, data la gravità delle  lesioni, il giovane era stato trasferito in urgenza alla struttura di Chirurgia della mano di Terni. Nonostante la situazione sia apparsa subito gravissima e al limite delle possibilità di intervento, l’equipe chirurgica ha scelto di tentare in ogni caso il complesso intervento microchirurgico, considerato che il giovane, per una malformazione congenita, non aveva neppure l’altra mano.

Così, dopo oltre sei ore di lavoro, i dottori Ivano Talamelli e Luca Braghiroli, coadiuvati dai colleghi anestesisti e dal personale infermieristico dell'area ortopedica, sono riusciti a ricostruire ossa, tendini, vasi e nervi del pollice offeso. Ora, a circa 10 giorni dall'intervento, i sanitari “sciolgono” le riserve ed esprimono ottimismo riguardo al buon esito della vicenda. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento