Cronaca

Umbria, ragazzino torna a casa ubriaco: i genitori vanno in questura, barista denunciato

Il titolare di un locale del centro storico di Terni è stato denunciato dalla polizia per avere venduto sostanze alcoliche ad un minorenne

Sabato scorso il ragazzino è tornato a casa ubriaco fradicio. I genitori hanno chiesto spiegazioni e lui ha raccontato di avere bevuto in un bar del centro storico di Terni dove nessuno gli avrebbe controllato i documenti di identità. La vendita di alcolici è infatti vietata ai minori di diciotto anni.

Lunedì mattina, i genitori si sono presentati in questura per presentare un esposto nei confronti del titolare del locale ed immediatamente è scattata d’ufficio la denuncia nei suoi confronti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, ragazzino torna a casa ubriaco: i genitori vanno in questura, barista denunciato

PerugiaToday è in caricamento