menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Umbria, due ristoranti cinesi multati, uno dei quali chiuso per 5 giorni: le regole non rispettate

I controlli sono avvenuti nel ternano dove in campo sono scesi la Polizia e la Guardia di Finanza

Due ristoranti cinesi sono stati multati pesantemente e uno è stato chiuso per 5 giorni per gravi inadempienze alle normative anti-contagio previste dal Governo nazionale. I controlli sono avvenuti nel ternano dove in campo sono scesi la Polizia e la Guardia di Finanza. Nella stragrande maggioranza dei locali sono stati rispettati sia il coprifuoco che l'obbligo di cenare all'aperto.

In due locali cinesi della città invece no: nel primo la polizia ha individuato numerosi clienti ben oltre l’orario di inizio del coprifuoco; per il titolare del ristorante è scattata la sanzione. Nell'altro la Guardia di Finanza e la Divisione Amministrativa della Questura, dove, all’interno nei locali al chiuso, hanno trovato intenti a consumare la cena, numerosi clienti; oltre alla sanzione, al titolare è stata anche notificata la misura della sospensione della licenza per 5 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento