menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Umbria, un chilo di eroina nascosta dietro al frigo: coppia di 25enni arrestata

E dietro il frigorifero, nascosti in una busta plastica, vengono trovati dei grossi frammenti di eroina per circa un chilo. In due borselli in camera da letto ci sono 1.400 euro in banconote di vario taglio

"Non siamo di qui, siamo di un altro comune. Abitiamo da un amico a Borgo Bovio, non abbiamo le chiavi di casa". Hanno cercato in tutti i modi di sfuggire ai controlli dell’antidroga della squadra mobile della questura. Ma gli investigatori hanno insistito e hanno centrato il bersaglio. Coppia arrestata con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio.

Il blitz è scattato martedì pomeriggio quando gli investigatori vengono attirati dal nervosismo di una coppietta che, alla vista degli agenti, ha subito cambiato strada. Hanno tentato di sviare l’accertamento ma i poliziotti hanno insistito, verificando anzitutto i dati anagrafici. Lui, pakistano di 25 anni, è in talia con un permesso di lunga durata. Lei, coetanea, è arrivata a luglio con un permesso per famiglia.

Gli accertamenti proseguono e dalla borsa della donna spunta un mazzo di chiavi. Aprono la porta di un appartamento poco distante. È casa loro. Nel salotto ci sono un bilancino di precisione e tre grossi recipienti, simili a dei frullatori, con all’interno residui di polvere biancastra. Secondo gli agenti si tratta di oggetti usati – verosimilmente – per la trasformazione, dalla forma solida in polvere, di grossi quantitativi di sostanza stupefacente.  

A questo punto, la perquisizione va ancora più a fondo. E dietro il frigorifero, nascosti in una busta plastica, vengono trovati dei grossi frammenti di eroina per circa un chilo. In due borselli in camera da letto ci sono 1.400 euro in banconote di vario taglio.

Tutta la notizia su TerniToday

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento