menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stazioni e treni ispezionati in Umbria-Marche: Daspo e multe per ubriachi e catturato latitante

Ben 100 gli operatori di polizia impiegati, 2 le unità cinofile antidroga/antiesplosivo 

Continuano i controlli nelle stazioni di Umbria e Marche per garantire la sicurezza dei passeggeri ed operatori. Solo nell'ultima settimana sono state controllate 357 persone, oltre 100 bagagli ispezionati nelle 33 stazioni ferroviarie dal Compartimento Polfer di Ancona; ben 100 gli operatori di polizia impiegati, 2 le unità cinofile antidroga/antiesplosivo.  

Rintracciato un cittadino Albanese di 28 anni, arrestato dalla Polizia Ferroviaria. Sull'uomo pendeva un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Torino, per un residuo di pena di 8 mesi di reclusione, per il reato di immigrazione clandestina. Lo straniero è stato portato in carcere per scontare la pena.  Emesso un provvedimento di “daspo” urbano nei confronti di un cittadino polacco di 41 anni, trovato in stato di ubriachezza all’interno della stazione. L’uomo dopo essere stato sanzionato per l’ebbrezza alcolica e per le norme anti covid, è stato allontanato dallo scalo ferroviario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento