rotate-mobile
Cronaca

Umbria, "siamo in vacanza": nell'auto tre chili di droga e quasi 10mila euro in contanti

Due arresti della polizia. Cocaina, oppiacei e banconote nascoste in macchina nella ruota di scorta, nel bracciolo del sedile e nella valigia

In viaggio per le vacanze, avevano nascosti nella macchina 3 chilogrammi di droga e quasi 10mila euro in contanti. La polizia ha così arrestato due persone lungo il Rato nel pomeriggio del 25 settembre. In prossimità del casello autostradale di Orte, due pattuglie della polizia stradale notano un’autovettura con andamento incerto. 

Parte l’inseguimento terminato dopo qualche chilometro nel Comune di Narni, quando gli agenti fermano l’auto controllando veicolo e occupanti. I due, da subito, rispondono alle domande della polizia dichiarando di essere partiti per una vacanza e di avere una certa fretta per raggiungere la destinazione. 

Dichiarazione che non convince gli agenti i quali iniziano la perquisizione dell’abitacolo, trovano all’interno del vano portabagagli, ben occultati nella ruota di scorta, 11 involucri di droga di grandi dimensioni. Poi, celati nel bracciolo del sedile posteriore, trovate dai poliziotti numerose banconote da 20 euro per un importo di euro 4.420 mentre, all’interno del borsello indossato di uno dei due fermati, una ulteriore somma di 5.440 euro. Un totale di circa 3 chilogrammi, tra cocaina e oppiacei, e quasi 10 mila euro in contanti. I due sono attualmente trattenuti in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, "siamo in vacanza": nell'auto tre chili di droga e quasi 10mila euro in contanti

PerugiaToday è in caricamento