menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, il Governo contro il contagio: chiusi asili, scuole e università

In Umbria ieri blocco in due facoltà e le scuole di Città della Pieve

AGGIORNAMENTO Ore 14.51 -  Agenzie di stampa nazionale, giornali, televisioni e siti (compreso il nostro). Scuole chiuse deciso dal Governo. Poi però la frenata - forse politica e molto probabilmente dopo la pressione di regioni e sindaci contrari - del Governo che scarica sulla stampa tutte le colpe della notizia. Scrive il Ministro Anzolina: "Nessuna decisione sulla chiusura delle scuole è stata presa, abbiamo chiesto un approfondimento al comitato tecnico-scientifico. la decisione arriverà nelle prossime".

Il governo, per fronteggiare l’emergenza coronavirus, ha deciso di chiudere scuole e università in tutta Italia. Le scuole e università resteranno chiuse fino a metà marzo. La decisione è stata comunicata dal Governo all'agenzie e riguarda anche le regioni come Umbria dove non ci sono focolai e i casi sono soltanto 8.

In Umbria per primo era stato il sindaco di Città della Pieve, dopo un caso di coronavirus, a decidere, sollevando polemiche e telefonate infuocate dalla Regione e dal Prefetto, di chiudere tutte le scuole di ogni ordine e grado sul territorio comunale.  La Regione, invece, ieri sera, nella riunione della task-force aveva decretato lo stop delle lezioni, dal 4 marzo, per le facoltà di Agraria e Veterinaria dopo che un docente aveva contratto il virus e si trovava in isolamento. Ora per almeno due settimane niente lezioni per tutte le scuole, asili, università sul territorio umbro e nazionale. 

Il provvedimento dovrebbe estendersi fino al 15 marzo prossimo. Molte le regioni che non sono favorevoli a questo provvedimento. Le prossime ore potrebbero esserci degli sviluppi.

Scuole e sindaci dell'Umbria però ammettono di non aver ricevuta nessuna notiza ufficiale. E invitano alla calma. Le agenzie e tutti i giornali del paese hanno dato la notizia ufficiale. Passo indietro? E' caos. Come sempre in questa situazione di emergenza da coronavirus. 

ORE 18 - Governo ha deciso: scuole ufficialmente chiuse.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento