A 17 anni va in overdose: esce dall'ospedale e viene pestato a sangue alle giostre

Il ragazzino di 17 anni di San Giustino è dovuto ricorrere alle cure dei sanitati per un trauma facciale dopo il pestaggio a Sansepolcro di sabato 27 febbraio

Va in overdose, i medici lo salvano dalla morte e lo dimettono dopo una settimana di ricovero. Poi, solo un giorno dopo, torna in ospedale, pestato a sangue nel corso di un litigio. Secondo quanto riportato da La Nazione Umbria il ragazzino di 17 anni di San Giustino, ancora sotto controllo medico per i postumi dell’overdose da metadone, è dovuto ricorrere alle cure dei sanitati per un trauma facciale dopo il pestaggio a Sansepolcro di sabato 27 febbraio. Sul fatto stanno indagando i carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vincita da 1 milione al Gratta & Vinci. Gli appassionati della Smorfia ne ricavano 5 numeri per sbancare il lotto

  • Pescara-Perugia 2-1, al posto di Oddo parla Goretti che accusa: "Sottil antisportivo"

  • Magione, estate al Laguna Park: una vera "Trasimenide" all'insegna di relax, natura e divertimento

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'8 agosto: dieci nuovi positivi

  • Questo matrimonio non si deve fare, intervengono i Carabinieri e sventano le nozze combinate

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 9 agosto: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento