rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Dopo polemiche e file vergognose... si cambia: vaccino solo su prenotazione, ampliamento dei posti prenotabili

In forte ritardo, dopo i problemi sollevati e le file disumane al freddo e al gelo, arriva la modifica per la gestione dei vaccini in Umbria

Troppe file, troppi disagi e troppi rischi (assembramenti uguale contagi): alla fine il commissario regionale dell'emergenza covid ha deciso che dal 23 dicembre sarà consentito accedere ai punti vaccinali esclusivamente previa prenotazione.L’accesso diretto senza prenotazione, sia della prima che della terza dose, non sarà più ammesso, al fine di evitare il più possibile il determinarsi di code e assembramenti. Code anche oggi registrate nel perugino e con tanto di polemiche. Chi di dovere ha capito che era ora di cambiare passo e regime dopo situazioni irrispettose e pericolose per la diffusione ulteriore dei contagi. C'è anche la promessa di ampliare, tramite prenotazione, la capacità dei posti prenotabili. Sono esclusi dal presente provvedimento i cittadini che hanno effettuato il ciclo primario in altra regione o stato estero, per i quali la somministrazione della terza dose avviene necessariamente con l’accesso diretto per questioni legate ai sistemi informativi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo polemiche e file vergognose... si cambia: vaccino solo su prenotazione, ampliamento dei posti prenotabili

PerugiaToday è in caricamento