menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini, i dati nazionali e ufficiali del Commissario straordinario: Umbria sorpassa il Veneto, ed è prima in classifica

Buone notizie arrivano dalla dashboard nazionale: balzo in avanti grazie all'ultima settimana. Ovviamente il rapporto riguarda le dosi somministrate rispetto a quelle ricevute

La dashboard sui vaccini, redatta dal Commissario straordinario Covid19, al 18 aprile indica l'Umbria come la regione che ha somministrato più vaccini rispetto a quelli ricevuti dal Governo nazionale. Un importante scatto in avanti dopo giornate a colpi da 7500 somministrazioni ogni 24 ore. La classifica nazionale premia l'Umbria con una percentuale veramente alta: 91.6% che tradotto in cifre vuol dire: 235.014 dosi somministrate a fronte di quelle ricevute pari a 256.465. Sorpassato anche il Veneto che si attesta ad una percentuale intorno al 91,4% (1.289.815 dosi somministrate su 1.411.840). Emilia Romagna 89,9%, Toscana 87,8%, Marche 88,2%, Lazio 87%. Secondo la dashboard nazionale in Umbria sono stati vaccinati le seguenti categorie:  Operatori Sanitari e Sociosanitari 47.251, Personale non sanitario 7.465, Ospiti Strutture Residenziali 8.816, Over 80 93.140, Forze Armate 3.480, Personale Scolastico 19.386, altri (persone fragili, accompagnatori e 70enni) 55.476. FONTE: Report Vaccini Anti COVID-19

classifica nazionale-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento