Cronaca

Referendum Trivelle, affluenza sotto il 30%, snobbato quesito referendario

Anche in Umbria gli elettori hanno preferito disertare le urne sul referendum sulle Trivelle. Ha votato solo il 28,4 per cento della popolazione. Il dato più alto dell'affluenza si registra in provincia di Perugia. Referendum dunque bocciato dagli umbri come dal resto del Paese.

******

Affluenza alle 12 -Il referendum sulle Trivelle - vietare le concessioni lungo la costa del Paese le nuove concessioni per estrarre petrolio - al momento non stat sfondando tra gli elettori umbri. Dopo 5 ore di urne aperte, la Prefettura ha comunicato il dato dell'affluenza: in provincia di Perugia si attesta intorno al 6,8% avendo votato 33.633 cittadini su 498.000 aventi diritto. Bisogna superare a livello nazionale il quorum del 50 per cento più uno affinchè sia valido il risultato espresso dagli elettori. La maggiore affluenza si registra nella piccola Lisciano Niccone (8,8 per cento) mentre nelle città pià grandi il dato pià interessante è Foligno 8,1 per cento, Perugia 7,8%, Assisi 7,1%, Città di Castell0 6,1%. La città con meno votanti per il referedum è Scheggino 2,8 per cento, al penultimo posto Cascia con il 3.8 per cento. 

AGGIORNAMENTO - ORE 13 - Il dato regionale dell'affluenza alle 12 - l'unico rilevato dalle prefetture - è di 6,72%. Maggiore affluenza in provincia di Perugia rispetto a quello di Terni

AGGIORNAMENTO - Nuovo dato sull'affluenza elettorale per il referendum sulle trivelle alle 19: in provincia di Perugia ha votato il 20,6 per cento che tradotto in numeri vuol dire 102mila cittadini alle urne su 498mila euro. Anche alle 19 è Lisciano Niccone, il comune con più votanti 30,6%. Nelle grandi città: Perugia 22,8 per cento; Foligno 23,5%, Umbertide 22,6%, Città di Castello 20,5%; Assisi 21,4%, Gualdo Tadino 19%, Gubbio 18,8%, Marsciano 20,3%, Spoleto 18%, Todi 14%, Bastia 21,7%.

affluenza-2

(aggiornamento nel corso della giornata)

Allegati

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum Trivelle, affluenza sotto il 30%, snobbato quesito referendario

PerugiaToday è in caricamento