Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Rimborsi mancati degli abbonamenti scolastici, l'assessore contro il Ministero: "Noi sollecitiamo, ma nessuno risponde. Ma non è finita..."

L'assessore regionale ai trasporti Enrico Melasecche ha voluto chiarire, dopo una serie di polemiche e richieste di intervento delle famiglie, la questione dei mancati rimborsi per gli abbonamenti non fruiti

"La Regione Umbria si è fatta diretta promotrice in sede di Conferenza delle Regioni, di un'azione congiunta fra le Regioni tutte, volta alla risoluzione delle problematiche concernenti il rimborso degli abbonamenti non utilizzati per il periodo successivo al 3 novembre 2020": l'assessore regionale ai trasporti Errico Melasecche ha voluto chiarire, dopo una serie di polemiche e richieste di intervento delle famiglie, la questione dei mancati rimborsi per gli abbonamenti non fruiti nel precedente anno scolastico. La richiesta dalla Regione è arrivata sul tavolo del Ministero dei trasporti per un aggiornamento della normativa riguardante il ristoro di titoli di viaggio non utilizzati (in ragione delle ulteriori misure di contenimento per l'emergenza Covid disposte con DPCM successivi al 3/1 1/2020), oltre che la convocazione di un tavolo tecnico in cui affrontare più compiutamente la complessità del problema.

"Rilevando la mancata risposta - ha continuato l'assessore - da parte del Ministero, la Regione Umbria ha stabilito di sollecitare nuovamente il Ministero. Ad oggi, purtroppo, non risulta pervenuta nessuna risposta: la procedura connessa alla gestione dei rimborsi rimane di fatto sospesa in attesa del necessario e puntuale quadro regolatorio/finanziario, in forza del quale sarebbe possibile provvedere correttamente". Una ricostruzione dei passaggi per ribadire l'impegno della Regione e la piena sintonia con le richiesta da parte di migliaia di famiglie, spesso con più giovani in età scolastica e quindi con più abbonamenti sottoscritti. "Non mancheremo - ha concluso Melasecche - di comunicare l’esito di questa nostra istanza nella fondata attesa che le notizie ufficiose si trasformino in comunicazioni ufficiali in modo da attivare quanto prima l’autorizzazione formale nei confronti delle aziende di trasporto al rilascio dei voucher".  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimborsi mancati degli abbonamenti scolastici, l'assessore contro il Ministero: "Noi sollecitiamo, ma nessuno risponde. Ma non è finita..."

PerugiaToday è in caricamento