rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Umbria, "esplosione" nei pressi del centro vaccinale: nessun caso, solo una bravata di un ragazzino

Indagini chiuse sullo scoppio di petardo avvenuto ieri pomeriggio non molto lontano dal centro vaccinale di Terni. Confermato quanto aveva riportato Ternitoday.it: non si trattava di una più pericolosa bomba carta che ha provocato una esplosione. Ma di un semplice petardo acquistabile da maggiorenni in un qualsiasi negozio specializzato. Non a caso, a parte il rumore, non ci sono stati riscontri su eventuali danni. La Digos hanno scoperto, dopo una indagine lampo, che a far esplodere il petardo è stato un giovane ternano, all’uscita di scuola. Si tratta di un 17enne, che ha ammesso il gesto spiegando che è stata una “bravata” fatta tanto per scherzare. Ma soprattutto senza nessun legame con le battaglie anti-vaccino. Insomma tanto rumore per nulla. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, "esplosione" nei pressi del centro vaccinale: nessun caso, solo una bravata di un ragazzino

PerugiaToday è in caricamento