rotate-mobile
Cronaca

Umbria, andamento della pandemia: c'è una risalita dei casi. Nuovi contagi tra i giovanissimi. I territori sotto osservazione

Buone notizie sul versante scuola: l’andamento dell’epidemia nell’ambito degli istituti è stazionario

Il trend della pandemia da Covid in Umbria è in un aumento, su livelli nettamente più bassi rispetto all'inizio del 2021 e poco inferiori al ritorno di fiamma del virus nel periodo estivo.

Il rapporto settimanale del comitato tecnico scientifico evidenza che l’incidenza settimanale mobile per 100.000 abitanti al 09 novembre è pari a 71 casi, così come aumenta anche l’RDt sulle diagnosi calcolato per gli ultimi 14 giorni con media mobile a 7 giorni, attestandosi ad un valore di 1,50.

I distretti che sono sopra la soglia di attenzione 100 casi sono  Spoleto (140 per 100.000 abitanti), Assisi (118 casi per 100.000 abitanti) e Media Valle del Tevere (103 casi per 100.000 abitanti) mentre va detto che i distretti dell'Alto Chiascio, Valnerina, Perugino e Trasimeno sono invece ampiamento sotto la media umbra di 50 casi. I grafici relativi all’incidenza settimanale mobile per classi d’età mostrano una maggiore incidenza, anche in questa settimana, fra i 3 e i 12 anni.

La fascia di età per la quale non è prevista una vaccinazione mirata. Buone notizie sul versante scuola: l’andamento dell’epidemia nell’ambito degli istituti è stazionario con una diminuzione dei casi di isolamento su un elevato numero di classi in sorveglianza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, andamento della pandemia: c'è una risalita dei casi. Nuovi contagi tra i giovanissimi. I territori sotto osservazione

PerugiaToday è in caricamento