Coronavirus, l'orgoglio dell'Ospedale di Perugia. "Arginiamo il virus e assicuriamo anche la cura dei malati di altre patologie"

Il super lavoro al nosocomio di Perugia descritto da uno dei protagonisti della nostra sanita: il chirurgo Gino di Manici Proietti

Il super lavoro di medici e infermieri all'Ospedale di Perugia non si limita soltanto alla drammatica emergenza per il coronavirus. Come ha dimostrato il professor Gino di Manici Proietti, su facebook, la macchina sanitaria non vuole lasciare indietro nessuno e come sempre le sale operatorie salvano vite dei pazienti alle prese con altre gravi patologie. Scrive il chirurgo perugino: "Come spesso accade in periodi dii normalità, anche stamattina ho eseguito un intervento per una grave patologia cardiaca in un paziente critico".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'Azienda Ospedaliera di Perugia sta compiendo uno sforzo imponente per affrontare l'emergenza coronavirus. Ciò nonostante con il contributo di tutti i medici, degli infermieri ed il supporto della Direzione, riusciamo ad assicurare anche la cura dei malati di altre patologie che si presentano con caratteristiche di urgenza o emergenza". Il nostro grazie va a questi lavoratori che in tempi di emergenza come questa diventano degli eroi del quotidiano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un borgo umbro tra i 20 paesi più belli d’Italia del 2020 scelti da Skyscanner

  • IMPORTANTE E' stato ritrovato a Perugia un Gatto del Bengala: si cerca il proprietario

  • "Aiutatemi", ragazzo trovato nella notte legato a un albero: indagano i carabinieri

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 settembre: tutti i dati comune per comune

  • INVIATO CITTADINO Perugia, città (ab)usata senza ritegno… nell’indifferenza generale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento