menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, i nuovi divieti in vigore in Umbria per spostamenti, attività fisica e aperture locali: lo schema

Oltre 350 le denunce in Umbria per chi ha trasgredito le regole: si rischia una multa da 200 euro e fino a tre mesi di carcere

Anche per tutto il territorio dell'Umbria - e non solo nelle aree di maggiore contagio del Paese - valgono le nuove misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale (Ordinanza Ministero della Salute). Un ulteriore giro di vite per evitare gli spostamenti e quindi cercare di arginare il contagio da coronavirus. Ecco lo schema per rispondere a tutte le domande di nostri lettori e per ricordare che si deve uscire solo per reali necessità. Oltre 350 le denunce in Umbria per chi ha trasgredito le regole: si rischia una multa da 200 euro e fino a tre mesi di carcere. 

ATTIVITÀ ALL’APERTO - Non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto; È consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione, purché nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona.

SECONDE CASE - È vietato ogni spostamento verso abitazioni diverse da quella principale, comprese le seconde case utilizzate per vacanza, nei giorni festivi e prefestivi, nonché in quegli altri che immediatamente precedono o seguono tali giorni.

PARCHI PUBBLICI - È vietato l’accesso del pubblico ai parchi, alle ville, alle aree gioco e ai giardini pubblici. Disposizione già prevista nel territorio comunale.

BAR AREE SERVIZIO - Sono chiusi gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, posti all’interno delle stazioni ferroviarie e lacustri, nonché nelle aree di servizio e rifornimento carburante. Restano aperti quelli siti negli ospedali, negli aeroporti e lungo le autostrade.

Coronavirus, il premier Giuseppe Conte: "Blocco di tutte le attività produttive non essenziali“

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento