rotate-mobile
Cronaca

Umbria: "Attraversavo la strada e un'auto mi ha travolto: mi ritengo un miracolato"

Il racconto di mister Berrettini

Attimi di paura sabato pomeriggio per Paolo Berrettini, allenatore di calcio e selezionatore. Il mister stava attraversando via delle Rose a Narni scalo, quando è stato investito da una Fiat Panda guidata da una donna.

È lo stesso Berrettini a ricostruire l’accaduto. “Erano circa le 17.20 ed ero da poco rientrato a Narni scalo dal Liberati dove avevo assistito alla partita Ternana-Cittadella e mi ero ritrovato con alcuni amici al bar. Di lì a poco abbiamo deciso di fare quattro passi per via Tuderte, come è nostra abitudine. Arrivati all’incrocio con via delle Rose, ci accingevamo ad attraversare questa piccola via per poi continuare la nostra passeggiata lungo il marciapiede al di là della piccola via”.

“Mentre attraversavo, ho appena fatto in tempo a notare una Panda che sopraggiungeva da destra, che mi ha centrato in pieno scaraventandomi a terra. Ho sentito un forte dolore all’anca, ma non ho perso i sensi. Pochi minuti dopo è arrivata l’ambulanza del 118 che mi ha accompagnato a sirene spiegate al pronto soccorso del Santa Maria. Qui sono stato preso in carico dai medici che mi hanno sottoposto a tutta una serie di controlli: analisi e lastre. Sono rimasto in osservazione fino alle 23 di sabato sera, poi sono stato dimesso". Sul posto per i rilievi del caso, gli agenti della polizia locale di Narni e una pattuglia dei carabinieri.

"Oggi – racconta ancora il mister - sono tutto dolorante, ma mi ritengo un miracolato, perché cadendo avrei potuto battere con violenza il capo e farmi molto più male”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria: "Attraversavo la strada e un'auto mi ha travolto: mi ritengo un miracolato"

PerugiaToday è in caricamento