Umbria Mobilità, BusItalia ha acquistato il 70% dell'azienda per 21milioni di euro

E' stata accettata l'offerta della società legata a Ferrovie dello Stato che ha messo un milione di euro in più rispetto alla base d'asta di 20milione di euro. Ora inizia il nuovo corso ma resta il rebus sulla riorganizzazione del personale e le corse

La Commissione di gara ha esaminato oggi - 11 novembre -  la documentazione dell’unica offerta pervenuta per l’acquisizione di una quota del 70 per cento di Umbria Mobilità Esercizio, presentata da BusItalia (gruppo Ferrovie dello Stato). Lo comunica l’assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti Silvano Rometti, evidenziando che la Commissione - composta dal presidente di Gepafin Salvatore Santucci, dal direttore amministrativo di Umbria Mobilità Mauro Proietti e dal consulente legale Gragnani - ha valutato la proposta tecnica aziendale ed economica pari a 21 milioni (base d’asta) e 210mila euro (+ 1 per cento), provvedendo a effettuare l’aggiudicazione provvisoria. Il consiglio di amministrazione di Umbria Mobilità, giovedì 14 
novembre, si riunirà e provvederà ai successivi adempimenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Perugia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • LA LETTERA al sindaco. Ordinanza: "Non si interviene così: chi ha sbagliato paghi ma senza penalizzare noi commercianti"

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Risse e assembramenti, l'assessore Merli: "Ecco perché abbiamo dovuto chiudere il centro storico". Da stasera super controlli

Torna su
PerugiaToday è in caricamento