Cronaca

Umbria Mobilità, BusItalia ha acquistato il 70% dell'azienda per 21milioni di euro

E' stata accettata l'offerta della società legata a Ferrovie dello Stato che ha messo un milione di euro in più rispetto alla base d'asta di 20milione di euro. Ora inizia il nuovo corso ma resta il rebus sulla riorganizzazione del personale e le corse

La Commissione di gara ha esaminato oggi - 11 novembre -  la documentazione dell’unica offerta pervenuta per l’acquisizione di una quota del 70 per cento di Umbria Mobilità Esercizio, presentata da BusItalia (gruppo Ferrovie dello Stato). Lo comunica l’assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti Silvano Rometti, evidenziando che la Commissione - composta dal presidente di Gepafin Salvatore Santucci, dal direttore amministrativo di Umbria Mobilità Mauro Proietti e dal consulente legale Gragnani - ha valutato la proposta tecnica aziendale ed economica pari a 21 milioni (base d’asta) e 210mila euro (+ 1 per cento), provvedendo a effettuare l’aggiudicazione provvisoria. Il consiglio di amministrazione di Umbria Mobilità, giovedì 14 
novembre, si riunirà e provvederà ai successivi adempimenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria Mobilità, BusItalia ha acquistato il 70% dell'azienda per 21milioni di euro

PerugiaToday è in caricamento