menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meteo, le previsioni in Umbria: "Fine settimana con sole e temperature gradevoli, poi peggiorerà"

Ecco le previsioni meteo per i prossimi giorni stilate dal sito specializzato Umbria Meteo

Ecco le previsioni meteo per i prossimi giorni stilate dal sito specializzato Umbria Meteo: "Fino a venerdì 29 settembre poche novità, situazione pressoché stazionaria con l’aumento della pressione ed il ritorno a condizioni atmosferiche stabili che non sarà completato sull’intero territorio italiano per la presenza della residua circolazione depressionaria presente soprattutto in quota sopra le regioni meridionali. Sabato 30 settembre anche sul sud Italia inizierà a migliorare con nubi e residue precipitazioni che si concentreranno sui settori ionici, le temperature saliranno leggermente. Domenica 1° ottobre migliorerà definitivamente al sud grazie allo spostamento sopra la Grecia della residua circolazione depressionaria presente in quota, nel frattempo però, l’instabilità atmosferica pomeridiana tenderà ad aumentare sulle Alpi centro occidentali per l’avvicinamento all’Italia di una circolazione depressionaria nord atlantica. Temperature senza variazioni di rilievo, venti deboli o localmente moderati, prevalentemente nord orientali". 

Sull’Umbria avremo "cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso nei prossimi giorni fino a domenica 1° ottobre, solo lungo l’Appennino, fino a venerdì 29 settembre, sarà possibile la presenza di qualche nube in più prodotta dalle correnti nord orientali. Le temperature aumenteranno lentamente, i venti, nord orientali, si manterranno deboli o moderati fino a venerdì 29 settembre poi si attenueranno".


Successivamente, da lunedì 2 ottobre, "una perturbazione nord atlantica dovrebbe riuscire a raggiungere l’Italia ma ancora non sono ben chiari i possibili effetti sia sulla nostra penisola che più in specifico sulla nostra regione. I modelli meteorologici infatti faticano ancora sia a stabilire con sufficiente attendibilità sia la consistenza che la traiettoria di questa perturbazione e di conseguenza la possibilità che possa formare un sistema depressionario sopra l’Italia in grado di produrre maggiore nuvolosità e più abbondanti e diffuse precipitazioni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Umbria, sanità in lutto: è morto il dottor Giulio Tazza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento