menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piogge abbondanti in Umbria: situazione da monitorare data l'intensità dell'evento

Dalla prossima notte, per 36/48 ore, piogge abbondanti su gran parte dell'Umbria. Probabilmente le zone più colpite saranno quelle centro settentrionali

Non sembrano esserci buone notizie in arrivo. Pare che la situazione meteorologica sia peggiore di quella inizialmente ipotizzata. A renderlo noto il sito di UmbriaMeteo.it. Secondo, infatti il portale online, "sull’Umbria, com’è intuibile da quanto finora ipotizzato, le piogge più intense inizieranno tra la prossima notte e domattina, anche se qualche isolato rovescio o temporale sarà possibile anche stasera sul nord della regione".

"La prossima notte  - si legge sempre su umbriameteo.it - nubi intense, rovesci e temporali avanzeranno da nord verso sud, raggiungendo il sud della regione solo in mattinata, dove comunque avremo subito un temporaneo miglioramento nel pomeriggio. In serata ancora nubi e piogge intense, soprattutto lungo l’Appennino e sul nord della regione. Sabato 23 maggio molto nuvoloso o coperto per l’intera giornata con piogge frequenti, anche a carattere di rovescio o temporale, specie nel sud dell’Umbria. Migliora dalla tarda serata. Temperature in calo, venti deboli o moderati nord occidentali".

Lieve miglioramento domenica 24 maggio: "Ancora possibile qualche isolato rovescio o temporale, soprattutto nel pomeriggio, specie sull’Umbria occidentale e meridionale. Temperature in aumento, venti deboli o moderati nord orientali. Questa la probabile evoluzione atmosferica prevista attualmente per le prossime 72 ore, consigliamo però di seguire i nostri aggiornamenti real time nelle nostre pagine sui social network dato che sicuramente sarà un evento meteorologico a cui prestare particolare attenzione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento