menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volevano papparsi tutti i risparmi di un anziano solo terrorizzandolo e minacciandolo: presi

Due stranieri, lei e lui, come sciacalli volevano approfittarsi di un pensionato ma questo si è fidato dell'Arma ed è finalmente libero da questo incubo

Avevano preso di mira un anziano, solo, tempestandolo di minacce gravissime sia telefoniche che tramite lettere. Obiettivo: farsi consegnare tremila euro in contanti. L'anziano però aveva capito che se avesse ceduto allora i ricatti sarebbero stati sempre di più e sempre a cifre più alte, A quel punto si è rivolto ai Carabinieri del suo paese, per scrivere la parola fine a questo incubo alimentato da due voci senza volto.

I militari hanno chiesto al pensionato di stare al gioco e cedere al ricatto per poter identificare ed arrestare i due malviventi. Sul luogo concordato per la consegna del denaro si è presentato solo il pregiudicato albanese, che non appena ricevuti i soldi  è stato arrestato.

I Carabinieri, che hanno subito avviato le indagini per identificare la sua complice, di li a poco individuata nella giovane rumena. Nella mattinata odierna, accertato che la donna si sarebbe recata presso la Casa Circondariale di Perugia - Capanne per un colloquio con il connazionale detenuto, i Carabinieri di Marsciano sono intervenuti bloccandola all’uscita e sottoponendola a fermo di polizia per estorsione in danno dell’anziano pensionato. Informata la Procura di Perugia la donna è stata quindi condotta presso il carcere femminile di Capanne, a disposizione della magistratura

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento