Cronaca

Umbria, donna incinta denuncia il marito violento: il giudice "caccia da casa" l'uomo

Fondamentale l'intervento della Polizia che dopo la richiesta di aiuto si sono subito recati nella casa della donna

 La telefonata al numero di emergenza è arrivata sabato pomeriggio, quando una giovane donna, incinta, ha richiesto l’aiuto delle Forze dell’Ordine per il comportamento violento del marito. La Volante è arrivata immediatamente nell’appartamento della coppia - che secondo le testimonianze sarebbe in crisi da tempo - originaria del nord Italia, in Umbria, per motivi di lavoro. Gli agenti hanno trovato la donna in lacrime che è stata subito accompagnata in ospedale essendo anche in stato interessante. Subito dooo il marito è stato arrestato con l’accusa di lesioni aggravate e ieri pomeriggio, nell’udienza direttissima, il provvedimento restrittivo è stato convalidato. Ma l’uomo è stato rimesso in libertà con l’applicazione della misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla moglie per una distanza di almeno 500 metri. Da quanto si apprende da fonti non ufficiali le condizioni della donna e del nascituro sarebbero buone.    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, donna incinta denuncia il marito violento: il giudice "caccia da casa" l'uomo

PerugiaToday è in caricamento