rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Cronaca

Tumori e territori umbri: i dati Valnestore, Perugia, Castello, Foligno e Terni

Nell'esposto sulla Valnestore presentato dalla Lega Nord Umbria alla Commissione Parlamentare d’inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti è stata inserita anche una tabella sull'incidenza delle malattie oncologiche su alcuni territori umbri. 

Il tasso di incidenza dal 2001 al 2010, per tutti i tipi di tumori vede il comune di Piegaro - in piena Terra dei Fuochi, la Valnestore - con riferimento agli uomini, a quota 1023.05, secondo solo a Città di Castello (1102.9) ma davanti a dimensioni urbane come Perugia (860), Terni (933.5) e Foligno (964.8) e alla media regionale che si attesta a 915.6. 

Lo stesso dato, con riferimento alle donne, pone il comune di Piegaro in cima alle città analizzate, a quota 620.4; la media umbra si attesta a 581.6, Città di Castello a 607.8, Foligno a 571.2, Perugia a 563.2 e Terni a 612. Si tratta di dati che esigono indagini epidemiologiche approfondite per stabilire eventuali collegamenti tra le patologie oncologiche e i fattori tossici o cancerogeni dell’inquinamento dell’area.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tumori e territori umbri: i dati Valnestore, Perugia, Castello, Foligno e Terni

PerugiaToday è in caricamento