rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca Città di Castello

Umbria in lutto, è morto Severino Cesari: "Un grande letterato, una mente fulgida"

“Un letterato di grande qualità e spessore senza il quale il mondo della cultura e dell’editoria italiana sarà più povero”: così l’assessore regionale alla cultura, Fernanda Cecchini, esprime cordoglio per la morte di Severino Cesari.

“Ho appreso con dispiacere della sua morte – ha detto l’assessore – Nato a Città di Castello, con garbo, tenacia e riservatezza, si è distinto tra le menti fulgide del panorama nazionale dell’editoria, curando le pagine culturali del Manifesto prima, per poi arrivare alla collana, Stile Libero di Einaudi. Con affetto lo vogliamo ricordare nel film di Sorrentino, La grande bellezza”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria in lutto, è morto Severino Cesari: "Un grande letterato, una mente fulgida"

PerugiaToday è in caricamento