Strade Sicure, tre cantieri per un super asfalto sul Raccordo: dal Ponte San Giovanni fino a Magione

Anticipati i lavori da parte della Regione, dopo colloquio con l'Anas. I lavori e i tempi previsti

Sul raccordo autostradale Perugia-Betolle inizieranno a metà maggio tre nuovi interventi per 11 milioni di euro che interessano il ripristino profondo del piano viabile, una tecnica che utilizza calce e cemento e garantisce una durata del fondo stradale di gran lunga superiore. 

I tratti interessati vanno dallo svincolo di Ponte San Giovanni compreso alla galleria Volumni per 2,8 milioni; dalla galleria Volumni a Ferro di Cavallo per 3,5 milioni; da Corciano a Magione per 4,7 milioni. La data prevista per la fine dei lavori è il  31 agosto, con turni sulle 24 ore in modo da ridurre al minimo il disagio per la popolazione. 

Si interverrà anche sul tratto ternano della SS 675, Raccordo autostradale Terni-Orte, dal km 0 al km 11. Anche qui sono previsti tre interventi di risanamento profondo della pavimentazione stradale per un investimento complessivo di 15 milioni di euro. Gli stralci sono stati recentemente finanziati, i progetti conclusi e in corso di verifica interna ANAS. Entro pochi giorni partiranno i cantieri che vedono impegnate  imprese umbre. Il tutto da ultimare entro il 2020. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Entrambi i sindaci delle due città capoluogo di provincia hanno concordato nel programma loro proposto. Un ringraziamento – ha spiegato l’assessore regionale Melasecche – va alla direzione regionale dell’ANAS per la concreta collaborazione e la disponibilità fin qui dimostrata nel gestire anche questa fase particolarmente delicata della emergenza in corso. Prosegue l’impegno della Giunta regionale nel progetto della Presidente Tesei relativamente alle nuove opere che debbono ancora essere cantierate a completamento del Contratto di programma Regione-ANAS 2016-2020,  mentre si comincia già a lavorare a quello successivo 2021-2025 che andrà a disegnare il futuro infrastrutturale dell’Umbria”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 15 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Flash | Ordinanza regionale della Tesei: alternanza lezioni a distanza e da casa per studenti delle Superiori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento