rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Cronaca

Umbria Jazz, rafforzati i controlli nelle aree di concerti ed eventi. Divieto di vendita di bevande in vetro o lattina dalle 20

Le decisioni della Questura di Perugia: blindati i luoghi sensibili, in campo anche le unità cinofile

Rafforzato il sistema di sicurezza in occasione della manifestazione internazionale di musica “Umbria Jazz 22” da parte della Questura di Perugia.

Al fine di assicurare la sicurezza dell’evento, soprattutto in considerazione del consistente numero di persone che si recheranno nei luoghi interessati dagli spettacoli e nel centro storico, la Questura di Perugia, dopo quanto emerso nella riunione tecnica di coordinamento e di quanto concordato in sede di Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, ha predisposto un importante dispositivo di sicurezza finalizzato a prevenire minacce di natura terroristica, turbative per l’ordine pubblico o azioni che possano, in qualsiasi modo, mettere in pericolo l’incolumità delle note personalità e dei partecipanti all’evento.

I servizi, dislocati tra piazza IV Novembre, piazza Matteotti, i Giardini Carducci e l’Arena di Santa Giuliana, vedranno impiegati gli artificieri della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri che, unitamente ai cinofili antiesplosivo, assicureranno le bonifiche preventive delle zone interessate allo svolgimento dell’evento, con particolare riguardo ai tombini, agli armadi telefonici, alle cabine elettriche e ai cestini dei rifiuti, luoghi sensibili che potrebbero essere utilizzati per celare oggetti pericolosi.

Impiegati anche equipaggi dedicati della Polizia di Stato, della Polizia Ferroviaria, della Polizia postale, della Polizia stradale, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di finanza, della Polizia locale, della Polizia provinciale, della Polizia scientifica e della Digos.

Il dispositivo di sicurezza assicurerà anche un controllo del rispetto dell’ordinanza sindacale con la quale è stato disposto il divieto di vendita per asporto di bevande in contenitori di vetro e lattine, dalle ore 20 alle ore 6, nelle vie del centro storico. Al fine di assicurare anche il contenimento del contagio da Covid-19, che in questi ultimi giorni ha visto un aumento sensibile dei casi di positività, verrà anche assicurato un controllo circa il rispetto dell’obbligo di indossare le mascherine FFP2 – prorogato fino al 20 settembre – sui mezzi di trasporto pubblico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria Jazz, rafforzati i controlli nelle aree di concerti ed eventi. Divieto di vendita di bevande in vetro o lattina dalle 20

PerugiaToday è in caricamento