Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Umbria, il camion si sfrena e lo travolge: muore sul lavoro a 60 anni

Incidente nel tardo pomeriggio di giovedì: per l’uomo non c’è stato nulla da fare

Incidente sul lavoro a San Gemini. Un uomo di 60 anni di origini albanesi, residente a Terni e dipendente di una ditta privata specializzata nello spurgo di fognature, è morto nel pomeriggio di giovedì 29 luglio. 

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo era al lavoro per una ditta di spurghi e durante un'operazione, il camion utilizzato si è sfrenato, travolgendolo e lasciandolo senza scampo. Sul posto sono intervenuti subito i soccorsi, ma per l’uomo non c’è stato niente da fare. 

Accertamenti in corso sulla dinamica dell'incidente da parte del personale del Servizio prevenzione e sicurezza luoghi di lavoro dell'Usl Umbria 2 e dei carabinieri di San Gemini. 

Per Cgil, Cisl e Uil "è inaccettabile morire per lavorare, è ancor più inaccettabile questo stato di assuefazione rispetto a quanto ormai da tempo si sta determinando. Tutto viene liquidato come semplice notizia di cronaca ordinaria". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, il camion si sfrena e lo travolge: muore sul lavoro a 60 anni

PerugiaToday è in caricamento