menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assembramenti ai Ceri, il sindaco Stirati firma ordinanza contro i trasgressori

Polizia Municipale e Forze dell'ordine stanno redigendo la lista da inviare alle autorità sanitarie per la prevenzione anti-contagio

Dopo gli assembramenti nel giorno dei Ceri (evento tra l'altro che era annullato) il sindaco di Gubbio Filippo Stirati ha emanato una ordinanza che va a colpire i trasgressori e cerca soprattutto di evitare qualsiasi focolaio da coronavirus dopo la condotta di tanti cittadini difforme alle norme anti-contagio ancora in vigore. Il sindaco ordina: "a scopo precauzionale, la sorveglianza sanitaria e l’isolamento domiciliare, cd. “quarantena”, per il periodo ritenuto necessario dalla AUSL Umbria n. 1, nei confronti delle persone che non hanno rispettato le misure di contenimento del diffondersi del virus Covid-19 di cui al DPCM 26 Aprile 2020".

Le forze dell'ordine e la Polizia Municipale stanno redigendo la lista dei cittadini che non hanno rispettato le regole e sarà a breve girata al Dipartimento di Igiene e Prevenzione di Gubbio per  attivare la sorveglianza sanitaria e l’isolamento domiciliare. Scrive il sindaco Stirati: "Invito la Polizia Municipale e le altre Forze dell’Ordine operanti nel territorio a trasmettere con la massima sollecitudine le generalità delle persone che, a seguito dei controlli effettuati nell’intero territorio comunale, non hanno rispettato le misure di contenimento del diffondersi del virus Covid-19 di cui al DPCM 26 Aprile 2020".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento