rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca

Umbria, svaligia casa del capo e scappa all'estero: bloccato poco prima del confine

Incastrato dalle telecamere di videosorveglianza

E’ entrato in casa del suo capo portandosi via soldi, lo smartphone e gli effetti personali. Finisce denunciato un 21enne di origine rumena, già noto alle forze dell’ordine, identificato dai carabinieri di Fabro. Il furto è avvenuto in un’abitazione di Montegabbione. Visionando le immagini del sistema di video sorveglianza, il giovane è stato riconosciuto mentre entrava in casa rubando un barattolo contenente una importante somma di denaro, un telefono cellulare ed altri effetti personali. Preziosa si è rivelata anche la collaborazione della vittima, che ha permesso ai militari di indirizzare l’attività nei confronti di un dipendente della ditta della famiglia derubata.

In un primo momento il ragazzo si è diretto a casa della sua ex compagna a Corciano, per poi ripartire verso la Romania. Proprio durante il viaggio il giovane è stato intercettato vicino Trieste a bordo di un autobus diretto in Romania.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, svaligia casa del capo e scappa all'estero: bloccato poco prima del confine

PerugiaToday è in caricamento