Arriva in travaglio e risulta positiva al Covid: partorisce in ospedale, il piccolo è negativo

La madre e il piccolo stanno bene e sono stati trasferiti all’ospedale di Perugia

Arriva al pronto soccorso in travaglio e risulta positiva al Covid-19. Ma il bimbo ha fretta di venire al mondo e così la donna partorisce all'ospedale di Città di Castello. Il piccolo è negativo. I due sono stati trasferiti all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia.

Come spiega una nota della Usl Umbria 1 ",ella notte tra domenica e lunedì, una donna positiva al Covid-19 ha partorito un neonato, risultato sano, all’ospedale di Città di Castello". Nella serata di domenica "la donna, alla terza gravidanza, è arrivata in travaglio al pronto soccorso dell’ospedale di Città di Castello. Durante il triage è stata sottoposta a tampone rapido. In attesa del risultato, è entrata nella fase del parto e questo, nonostante il test fosse positivo, ha impedito il suo trasferimento a Perugia, come previsto dal protocollo regionale per questi casi". E ancora: "E’ stata, quindi, attivata la procedura di emergenza  - sottolinea la Usl - e la donna è stata trasferita nel blocco ostetrico nella sala dedicata alle pazienti con Covid-19 per il taglio cesareo. La madre e il piccolo, che è risultato negativo, sono stati trasferiti all’ospedale di Perugia dove termineranno la degenza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento