rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca

Umbria, i doganieri intercettano una grossa partita di sanitari dall'estero... "fuorilegge": super multa da 20mila euro

Forti dubbi sulla provenienza del prodotto e sui materiali utilizzati per questi prodotti a stretto contatto con la salute dei cittadini

Continuano i controlli serrati sulla merce importata in Umbria dall'estero da parte dei funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM). Nel mirino è finito un carico di sanitari destinato al ternano importati da una nota azienda italiana. I doganieri hanno riscontrato una grave irregolarità sull'etichettatura: infatti la una parte della spedizione, ovvero 26 colli pari a 512 pezzi tra WC e lavabi, non recava, nonostante la presenza del marchio registrato, indicazioni precise ed evidenti circa l’origine o provenienza estera della merce. Ciò avrebbe potuto trarre in inganno il consumatore medio circa la corretta origine dei prodotti. L’importatore umbro è stato denunciato, la merce sequestrata e imposta una super multa da 20mla euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, i doganieri intercettano una grossa partita di sanitari dall'estero... "fuorilegge": super multa da 20mila euro

PerugiaToday è in caricamento