menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, in Umbria la somministrazioni di vaccino è pari a 170.243: i dati su fragili e gli over 80

Previsto dalla Regione anche un accordo per la somministrazione in farmacia del vaccino

Relativamente alla campagna vaccinale, l’assessore ha messo in risalto come “Mai come in questo momento è importante la programmazione che deve, necessariamente, basarsi su consegne certe delle dosi, Una programmazione puntuale favorisce anche una comunicazione chiara ai cittadini che sono in attesa di essere vaccinati”. Lo ha affermato l'assessore regionale alla sanità Luca Coletti come premessa al settimanale punto sulle vaccinazioni. 

Al commissario D’Angelo è spettato il comito di snocciolare i dati aggiornati: "in Umbria il numero di somministrazioni di vaccino è pari a 170.243 e, su un target di 45029 soggetti vulnerabili per patologia, ad oggi 30644 hanno effettuato la prenotazione, mentre a 6222 è stata inoculata almeno una dose di vaccino.  Complessivamente quindi, è 36866 il totale tra prenotati e vaccinati, corrispondente all’82 per cento di questa fascia di popolazione".

Per quanto riguarda gli over 80, su un target di 90084 soggetti, 52384 hanno già ricevuto almeno una dose di vaccino, 17639 sono i prenotati ad oggi 8 aprile.  Di conseguenza, 70023 (78 per cento) è il totale di prenotati o vaccinati.

Dai medici di medicina generale che -  come ha detto l’assessore Coletto - “stanno svolgendo un ruolo importantissimo nella campagna vaccinale”, sono stati segnalati 30050 cittadini vulnerabili per patologia, di questi 20715 sono già prenotati, mentre al 7 aprile i conviventi di soggetti ad alto rischio segnalati per la vaccinazione sono 12600. Entro la prossima settimana è prevista la firma del protocollo che permetterà la somministrazione delle dosi di vaccino anche nelle farmacie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    INVIATO CITTADINO Sant’Apollinare, un edificio famoso nel mondo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento