Cronaca

Umbria, cuoco beccato con un chilo e mezzo di marijuana in casa: arrestato

Una volta messa sul mercato, sostengono gli investigatori, tutta quella marijuana avrebbe fruttato circa diecimila euro

Una volta messa sul mercato, sostengono gli investigatori, tutta quella marijuana avrebbe fruttato circa diecimila euro: in manette un cuoco di Ficulle, 43 anni, sorpreso dai carabinieri con oltre 1,5 chilogrammi di erba.

Sono stati i movimenti sospetti dell’uomo ad allertare i carabinieri del piccolo centro dell’Orvietano, supportati dai colleghi di Fabro e della città della rupe. Il blitz è scattato nella notte di ieri, quando i militari hanno fatto irruzione in casa del 43enne trovando l’ingente quantitativo di erba, oltre ad un bilancino di precisione e materiale utilizzato per il suo confezionamento. 

Il cuoco è finito in manette e trasferito presso il carcere di Terni. L’attività di indagine invece prosegue per cercare di individuare la provenienza della marijuana e ricostruire un eventuale giro di clienti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, cuoco beccato con un chilo e mezzo di marijuana in casa: arrestato

PerugiaToday è in caricamento