rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca Corciano

"Mi tiene prigioniera e pretende un rapporto sessuale": chiede aiuto agli amici e la Polizia la libera dopo un blitz

Un 34enne, straniero, residente a Corciano, denunciato per sequestro di persone

Sequestro di persona: è l'accusa formulata dalla Polizia ad un 34enne, residente a Corciano, nel cui appartamento è stata trovata una 27enne che aveva chiesto aiuto, tramite sms, ad alcuni amici essendo impossibilitata ad andarsene liberamente dall'appartamento. La Polizia, dopo aver constatato la porta chiusa dall'interno della casa, ha fatto pressioni sul padrone di casa – successivamente identificato come un cittadino straniero, classe 1988 – che dopo qualche minuto ha aperto la porta. 

La donna ha riferito agli operatori di essere andata a casa dell’amico per recuperare alcuni oggetti che aveva lasciato nell’appartamento. Ha raccontato che una volta entrata nell’abitazione, il 34enne, dopo aver tentato della avances, da lei respinte, aveva serrato la porta per tentare di avere un rapporto sessuale. L’uomo aveva poi nascosto la chiave della porta, da qui la richiesta di aiuto della giovane. Il 34enne ha minimizzato l'accaduto, confermando sì di aver chiuso la porta a chiave, ma che l’avrebbe riaperta se glielo avesse chiesto l'ex amica. La donna non è stata picchiata tanto da non aver avuto bisogno di intervento medici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mi tiene prigioniera e pretende un rapporto sessuale": chiede aiuto agli amici e la Polizia la libera dopo un blitz

PerugiaToday è in caricamento