rotate-mobile
Cronaca

Umbria, controlli Finanza su bar e pizzerie: lavoro in nero e multe

Il comando provinciale della Giardia di Finanza di Perugia intensifica i controlli in materia di evasione fiscale, all'economia sommersa e al lavoro nero

Nel quadro dell’intensificazione delle attività di polizia economica e finanziaria, particolare attenzione è rivolta dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Perugia all’azione di contrasto all’evasione fiscale e al lavoro nero.

Dalla collaborazione tra il Comando Provinciale, la locale Direzione provinciale del Lavoro, la Direzione della Sede di Roma e l’Ufficio territoriale di Perugia della SIAE, nella giornata di giovedì 8 marzo, 16 pattuglie di militari in forza ai reparti di Perugia, unitamente a personale della Direzione Provinciale del Lavoro e della SIAE del capoluogo perugino, hanno eseguito nell’intero territorio provinciale numerosi controlli finalizzati al contrasto del lavoro nero o irregolare nonché in materia di scontrini e ricevute fiscali.

In particolare sono stati controllati 65 esercizi commerciali (bar, ristoranti, pizzerie, fiorai etc.) localizzati nelle zona di maggiore affluenza dei Capoluogo perugino nonché della città di Foligno, Assisi e Città di Castello.

Gli accertamenti eseguiti con la preziosa collaborazione dei funzionari della Direzione Provinciale del Lavoro e della SIAE di Roma e Perugia hanno consentito di poter rilevare la presenza negli esercizi commerciali di  8 lavoratori in nero con l’applicazione della prevista sanzione di cui alla Legge n. 183/2010 ed, in un caso, della proposta di sospensione dell’attività commerciale.

Inoltre sono stati inflitti 14 verbali irregolari per mancata emissione dello scontrino e della ricevuta fiscale. Nei confronti di un esercizio commerciale è stato eseguito il sequestro di 195 Cd musicali, illecitamente masterizzati e privi del contrassegno SIAE, in violazione dell’art. 171 ter, comma 2, lettera a) del DPR 633/41. Infine, i funzionari SIAE hanno contestato a numerosi esercizi commerciali l’illecita riproduzione di opere dell’ingegno tutelate.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, controlli Finanza su bar e pizzerie: lavoro in nero e multe

PerugiaToday è in caricamento