menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, lungo il confine umbro-marchigiano: primo caso a Sassoferrato, zona rossa Pesaro-Urbino

La situazione dei territori di confine lungo l'appennino umbro-marchigiano

Alle porte dell'Umbria arrivano notizie non positive dai territori di confine: la provincia di Pesaro-Urbino è tra quelle blindate dal governo per i focolai di coronavirus e questo sta creando non pochi disagi e preoccupazioni anche per l'Alta Umbria dove si contano molti lavoratori pendolari che fanno avanti indietro con la provincia marchigiana. Mentre dalla città di confine Sassoferrato, provincia di Ancona, lungo l'appennino, il sindaco Maurizio Greci ha comunicato che "è emerso il primo caso di accertata positività al Covid-19 nel nostro Comune e che il Servizio Sanitario Nazionale ha prontamente attivato la necessaria profilassi per garantire il corretto trattamento del caso. A priori, si invita la cittadinanza a collaborare, senza preventive esternazioni dettate dal panico, né tantomeno con esecrabili gogne mediatiche, non solo inutili bensì dannose in circostanze come questa, dove il senso civico di comunità è l'unico veicolo di buone prassi". Il contagiato è un operaio 40enne. Si tratta del primo caso del frabrianese. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento