"Se esci da casa da sola ti sgozzo": marito-padrone condannato. Donna massacrata e rinchiusa in casa

L'uomo era talmente violento da bastonare e strascinare per i capelli anche le figlie quando non obbedivano ai suoi comandi

Non poteva uscire di casa da sola, non poteva tenere un cellulare e non doveva mai parlare con altri uomini, anche sul luogo di lavoro. Umiliata e rinchiusa in casa a chiave quando lui usciva. E puntualmente veniva picchiata, con calci e pugni, davanti alle figlie. perchè accusata - senza motivo alcuno - di avere un amante. E' stato questo il dramma di una donna - assistita dall'avvocato Paola Pasinato - vissuto fin dai primi giorni di matrimonio a causa di un marito padrone, folle di gelosia, talmente violento da bastonare e trascinare per i capelli anche le figlie colpevoli di non essere perfette squattere al suo servizio. "Se esci da casa da sola ti ammazzo, ti sgozzo": era solito così minacciare la moglie. La vittima però ha avuto la forza di ribellarsi, lasciarlo e denunciare tutto ai carabinieri. Ieri è stata emessa la sentenza del Gup Valerio D'Andria: il padre padrone è stato condannato a tre anni di carcere per maltrattamenti in famiglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 12 luglio: due nuovi positivi, aumentano gli isolamenti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento