Si impicca ad un albero per la disperazione, i poliziotti riescono a salvarlo in extremis

Gli agenti della polizia del Commissariato di Città di Castello hanno salvato un uomo di 50 anni che voleva farla finita. Un 50enne del posto - dopo l'allarme lanciato dai familiari - era salito su una scala ed aveva legato una corda ad un ramo e al collo aveva il cappio. Per evitare che qualcuno cercasse di salvarlo, il 50enne, aveva impugnato un coltello da cucina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I poliziotti hanno provato in tutte le maniere per farlo scendere dalla scala e gettare a terra la lama. Ma non c'è stato niente da fare: l'uomo repentinamente ha dato un calcio alla scala lasciandosi cadere nel vuoto. A quel punto gli agenti lo hanno afferrato per le gambe per tenerlo sollevato il più possibile evitando cos' che la corda diventasse un'arma letale. Non senza difficoltà il 50enne di Città di Castello è stato liberato dal cappio e adagiato al terreno. Non ha riportato gravi ferite ma è stato necessario, a scopo precauzionale, all'Ospedale di Perugia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

Torna su
PerugiaToday è in caricamento