Si impicca ad un albero per la disperazione, i poliziotti riescono a salvarlo in extremis

Gli agenti della polizia del Commissariato di Città di Castello hanno salvato un uomo di 50 anni che voleva farla finita. Un 50enne del posto - dopo l'allarme lanciato dai familiari - era salito su una scala ed aveva legato una corda ad un ramo e al collo aveva il cappio. Per evitare che qualcuno cercasse di salvarlo, il 50enne, aveva impugnato un coltello da cucina.

I poliziotti hanno provato in tutte le maniere per farlo scendere dalla scala e gettare a terra la lama. Ma non c'è stato niente da fare: l'uomo repentinamente ha dato un calcio alla scala lasciandosi cadere nel vuoto. A quel punto gli agenti lo hanno afferrato per le gambe per tenerlo sollevato il più possibile evitando cos' che la corda diventasse un'arma letale. Non senza difficoltà il 50enne di Città di Castello è stato liberato dal cappio e adagiato al terreno. Non ha riportato gravi ferite ma è stato necessario, a scopo precauzionale, all'Ospedale di Perugia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • L'Umbria in tv, Linea Verde alla scoperta delle nostre meraviglie: quando vedere la puntata

  • Spray urticante nei corridoi del Pieralli, nove ragazzi in ospedale per lesioni

  • Volley, il centrale della Sir Safety operato all'ospedale di Perugia: il bollettino medico

  • Truffa del gratuito patrocinio, bufera su alcuni avvocati perugini

  • Segano una quercia e prendono la legna, peccato fosse del Comune: denunciati

Torna su
PerugiaToday è in caricamento