Caccia, al via la stagione per la cattura del cinghiale: autorizzati anche singoli cacciatori

Oltre alle squadre vanno aggiunti quasi 300 cacciatori che, da quest’anno, sono autorizzati con una nuova modalità di caccia alla cerca individuale

Sono oltre 150 le squadre autorizzate in Umbria per la nuova stagione di caccia al cinghiale che inizia domani e terminerà il 3 gennaio 2016. Lo rende noto la polizia provinciale che ha predisposto le attività di controllo su tutte le aree vocate per evitare problemi legati alle violazioni di legge o pericoli per la sicurezza di chi svolge le attività venatorie e di chi frequenta i boschi. 

Oltre alle squadre vanno aggiunti quasi 300 cacciatori che, da quest’anno, sono autorizzati con una nuova modalità di caccia alla cerca individuale. L’attività venatoria sarà possibile tutti i giovedì, sabato e domenica con il metodo della battuta. Particolare attenzione da parte di Palazzo Bazzani sarà dedicata anche alla possibilità di diminuire il numero di capi sul territorio al fine di attenuare i problemi legati al mondo agricolo e aumentare i livelli di sicurezza stradale, soprattutto nelle vie più periferiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

  • Coronavirus, c'è chi vuole chiudere le scuole e le università. Conte blocca tutto: "Decidiamo noi a breve"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento