Coronavirus, in 3300 usciti indenni dalla quarantena contro 3mila in isolamento: contagi in calo rispetto alla media settimanale

Tre buoni motivi perchè il bollettino del 29 marzo fa finalmente ben sperare. Una luce (piccola) si intravede in fondo al tunnel?

I dati possono cambiare, anche di ora in ora, dato che il coronavirus - il nemico invisibile - riesce sempre a sorprendere per le sue capacità di contagio. Ma i dati forniti dalla task-force sanitaria dell'Umbria, oggi 29 marzo, fanno intravedere una piccola luce in fondo al tunnel dove siamo finiti tuttI.

Quella luce, salvo-smentite, fa ben sperare su almeno tre campi: i farmaci sperimentali - spiegati e analizzati da Perugiatoday.it - stanno dando risultati incoraggianti (ancora modesti e tutti da verificare sul lungo periodo) come dimostrano i guariti (da 39 a 82 quelli considerati clinicamente guariti) e il contenimento dei casi gravi da mandare in terapia intensiva (stabili da giorni intorno alle 40-46 unità); secondo campo da analizzare positivamente è il numero dei contagiati che, stavolta, è stato contenuto passando da una media di oltre 80 al giorno alla 50ntina del bollettino diramanto il 29 marzo. Terzo e ultimo campo da analizzare positivamente: per la prima volta il numero delle persone uscite indenni al virus dopo la "quarantena" supera di gran lunga quelli ancora in osservazione, in totale isolamento e quindi a rischio contagio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

TUTTI I DATI UFFICIALI - BOLLETTINO MEDICO DEL 29 MARZO 2020

I numeri parlano chiaro: le persone in osservazione sono 3054: di questi, 2363 sono nella provincia di Perugia e 691 in quella di Terni. Sempre alla stessa data risultano 3354 soggetti usciti dall’isolamento, di cui 2574 nella provincia di Perugia e 780 in quella di Terni. Siamo sulla strada giusta? Non lo possiamo dire ma la task-force sul fronte dei contagi sta effettuando un monitoraggio scrupoloso e capillare. E questo è fondamentale. Sul versante clinico tutto è ancora da dimostrare. Un giorno alla volta, un'ora alla volta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: centri commerciali e negozi chiusi la domenica. Tutti i provvedimenti

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 22 ottobre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento