Cronaca

Tragedia senza spiegazione: operaio si uccide con una corda, lascia tre figli

Una tragedia senza spiegazione. Domenica 25 settembre, un immigrato di 54 anni, da tempo residente in Italia e di professione operaio in una delle aziende metalmeccaniche di Umbertide, si è ucciso impiccandosi in cantina. L'uomo lascia tre figli. A dare l’allarme un vicino di casa. Sul posto i carabinieri e il 118, ma il 54enne non c'è stato nulla da fare.


 


 


 


 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia senza spiegazione: operaio si uccide con una corda, lascia tre figli

PerugiaToday è in caricamento