menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si apposta come un predatore davanti al Conad: scippata una donna

La vittima è stata una donna sola che con il carico di buste della spesa stava andando verso l'auto. Per fortuna la Polizia lo ha immediatamente identificato. Il fatto è accaduto a Umbertide

Si era appostato a pochi metri dall'ingresso di un Conad - ad Umbertide - con l'obiettivo di entrare in azione per scippare le signore che erano andate a fare la spesa. Una volta individuata la preda giusta - una donna sola  - è scattato: le si è avvicinato, la strattonata con forza e poi le ha strappato, ferendola al collo, la collanina d'oro. Poi la fuga.

Ma la vittima, pur essendo sotto shock, è riuscita descrivere il suo aggressore agli agenti del Commissariato di Città di Castello. La caccia è scattata immediatamente. Dopo una mezzoretta dallo scippo, un equipaggio della Squadra Volante ha intercettato  un uomo che era molto compatibile con la descrizione fornita dalla vittima.  Si tratta di un tunisino di 38 anni le cui iniziali sono S.S.

Una volta perquisito non ci sono stati più dubbi:  veniva ritrovata nascosta nei calzini la collana sottratta poco prima alla malcapitata signora ed alcune carte di credito di provenienza furtiva. Sono in fase di accertamento verifiche mirate ad individuare eventuali responsabilità del marocchino in alcuni recenti episodi di furto verificatisi nell’abitato di Umbertide. Lo scippatore ora è ospite del Carcere di Capanne. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento