menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sottosegretario Gianpiero Bocci

Il sottosegretario Gianpiero Bocci

Umbertide, il Governo e l'Arma ricordano il carabiniere-eroe Donato Fezzuoglio

Domani pomeriggio, a Umbertide, è prevista la cerimonia per la celebrazione dell’undicesimo anniversario della scomparsa di Donato FEZZUOGLIO, il giovane Appuntato dei Carabinieri, Medaglia d’Oro al Valor Militare, ucciso il 30 gennaio del 2006 nel tentativo di sventare una rapina ai danni della filiale umbertidese del Monte dei Paschi di Siena.

A partire dalle ore 15.30, autorità civili e militari, i familiari di Donato, l'intera comunità umbertidese unitamente alla famiglia dell’Arma dell’Umbria, si ritroveranno in via Andreani, per gli onori militari e la deposizione delle corone del Comune di Umbertide e del Comando Provinciale del Carabinieri di Perugia nel luogo in cui perse la vita il giovane carabiniere. Dopodiché alle ore 16,00 seguirà la cerimonia religiosa con la celebrazione presso la Chiesa di Cristo Risorto, della Santa Messa in suffragio del militare, officiata dal vescovo della Diocesi di Gubbio, S.E. Mario Ceccobelli.

Alle commemorazioni saranno presenti l’Onorevole Gianpiero Bocci, sottosegretario all’Interno ed i vertici dell'Arma dei Carabinieri, ovvero il Generale di Brigata Francesco Benedetto, Comandante della Legione Carabinieri Umbria e il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Perugia, Colonnello Paolo Piccinelli, mentre per l'Amministrazione Comunale di Umbertide sarà presente il sindaco Marco
Locchi. Al termine della funzione si terrà un breve concerto della Banda musicale di Umbertide chiuderà la cerimonia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento