Cronaca

Rubare in una chiesa e aggredire gli agenti equivale ( a soli) 10 mesi di carcere

Il patteggiamento dopo che un ladro era stato arrestato all'interno di una chiesa di Umbertide

Ha patteggiato 10 mesi di reclusione dopo essere stato scoperto dai carabinieri di Umbertide a rubare all'interno di una chiesa del posto. A dare l'allarme è stato il parroco che si era accorto del raid notturno. La condanna è stata inflitta ad un cittadino di origine algerina, 39enne e senza fissa dimora per furto aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale. I Carabinieri hanno appurato che ila ladro aveva già “sistemato” in un borsone due candelabri del "700" in legno per valore complessivo di 4mila euro. La refurtiva così recuperata è stata poco dopo restituita al parroco della chiesa.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubare in una chiesa e aggredire gli agenti equivale ( a soli) 10 mesi di carcere

PerugiaToday è in caricamento