rotate-mobile
Cronaca

Ultimora, scempio appena constatato ai ruderi della Paolina (ex book shop)

Non hanno rispetto per niente e per nessuno. Altro che street art, altro che graffiti d’autore! L’ultimo sfregio l’hanno compiuto ai danni dei ruderi della Rocca Paolina, quelli dell’ex book shop. Qualcuno se n’è accorto nel corso della presentazione di un libro. Difatti quelle storiche vestigia sono incustodite e sembrano non interessare nessuno.

Peraltro, gli ignoti imbrattatori hanno agito indisturbati, dato che sono entrati tranquillamente e hanno operato nella parte posteriore, nascosta alla vista di quanti passano per accedere alla scala mobile. Anche il risultato è invero assai modesto: si tratta di una sigla, un orrendo scarabocchio. Un semplice voler “battezzare”, come dicono questi malfattori, una zona finora “vergine”. Gente da additare al pubblico disprezzo e spazio da ripulire immediatamente!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ultimora, scempio appena constatato ai ruderi della Paolina (ex book shop)

PerugiaToday è in caricamento